C’est la vie – Prendila come viene

Venerdì 18 e Sabato 19 Maggio

ore 21.15

Nulla è più importante per due sposi del giorno del proprio matrimonio! Tutto deve essere semplicemente magico in ogni momento. E per organizzare la festa perfetta, Max ed il suo team sono i migliori in circolazione! Pierre ed Elena hanno deciso di sposarsi in un magnifico castello poco fuori Parigi e hanno scelto di affidarsi a loro per una serata meravigliosa. Seguiremo tutte le fasi, dall’organizzazione alla festa, attraverso gli occhi di quelli che lavorano per renderla speciale. Inutile dire che sarà una lunga giornata, ricca di sorprese, colpi di scena e grandi risate…Dopo il successo di Quasi Amici torna la coppia di registi più brillante del cinema francese con una commedia tutta da ridere!

PRESENTAZIONE DEL FILM
Campioni di incassi in Francia e nel mondo con il loro Quasi amici, i registi Toledano e Nakache si confermano ambasciatori del divertimento, in questo caso, puro e originale, tanto che il settimanale Les Inrockuptibles li ha definiti “gli chef stellati dei buoni sentimenti alla francese”. Al grido di “è la vita”, i due registi ci mostrano quale potrebbe essere un approccio decisamente salutare agli eventi della vita che non ci aspettiamo: quella capacità di adattarsi pacificamente agli eventi che rappresenta un’ancora di salvezza dallo stress quotidiano. Non a caso, un proverbio francese recita: “non si possono scegliere gli eventi che ci succedono, ma si può scegliere la maniera di affrontarli”. C’est la vie è una commedia corale, popolata da personaggi variegati e originali, i quali ci restituiscono il gusto per un cinema semplice e di puro intrattenimento. Ognuno di loro è costruito in modo da essere un ingranaggio essenziale allo sviluppo della vicenda; tra tutti spicca ovviamente il protagonista Max, disilluso e stanco ma che si rivela un perfetto arbitro delle personalità debordanti dei suoi collaboratori; collaboratori che alla fine mostreranno un inaspettato senso di appartenenza alla squadra, indirizzata verso un obiettivo comune, riscoprendo Le sens de la fête. Il protagonista è interpretato da Jean Pierre Bacri, un attore franco-algerino molto apprezzato e conosciuto in Patria. 

Il film è stato girato allo Château de Courances, vicino a Fontainebleau, uno dei castelli appartenuti a Luigi XIII ed è accompagnato dalla bella colonna sonora di Avishai Cohen, già collaboratore di Chick Corea.

Battuta dal film: “Ci adattiamo”

A cura di Ileana

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"